venerdì 9 novembre 2007

Eco-segnalazioni!!!

Sempre a proposito di ecologia...
Vi segnalo degli argomenti postati su altri blog dove si fa appello alla sensibilità delle persone verso l'ambiente, in particolare in alcune zone d'Italia dove alcuni interventi pesanti dell'uomo stanno modificando profondamente l'ambiente, mettendo a repentaglio la salute degli abitanti.
Per primo Vi segnalo il blog blackmarket.splinder.com, dove l'autore segnala una situazione compromessa che riguarda l'Abruzzo, specificatamente, la zona di Ortona, dove si sta iniziando la costruzione del "Centro Oli", una mini raffineria che potrebbe danneggiare non solo il patrimonio paesaggistico, ma anche le risorse agricole, l'aria e di conseguenza la salute di coloro che vivono lì. Riepilogando:

http://blackmarket.splinder.com

A presto aggiungerò in questo post altre segnalazioni e vi invito a partecipare con le vostre!
Buona eco-giornata!!!

2 commenti:

valeria ha detto...

Ciao Danda

giusto ieri ho sentito parlare alla radio di un'iniziativa strana ma interessante. È stato creato NEROOOGLE una "pagina di ricerca con fondo nero per ridurre lo stress visivo e risparmiare migliaia di watt mentre effettuate le vostre abituali ricerche. Il motore di ricerca è stato creato con Google Co-Op in una nuova veste nera. Tutte le ricerche di questo portale vi porteranno a visualizzare i risultati con fondo nero e testo grigio chiaro. Nerooogle non ha alcun legame con Google, è un'iniziativa italiana per il risparmio energetico." ecco il link http://www.nerooogle.com/, pare possa far risparmiare in totale molta energia. non so se può interessare

baci
Valeria

Danda ha detto...

Ciao Vale!!!
Grazie per la segnalazione mooolto interessante: è da provare!
Effettivamente i nostri monitor consumano tantissima energia, specie se non sono lcd, e se chi purtoppo come nel mio lavoro, deve utilizzarli ad una luminosità elevata... ma se uno può usa il risparmio energetico in fase di inattività.
Gli sfondi bianchi sono nocivi anche ai nostri occhi... che se ne accorgono della differenza se lavoriamo per un'intera giornata su un editor di testo o su un editor di immagini.
In ogni caso spegniamo i nostri monitor quando usciamo dall'ufficio, non lasciamoli in stand-by!
Grazie ancora!