domenica 15 gennaio 2012

2012, un anno “col botto”!!! / 2012, a year started “with a bang”!




Finalmente, con questo primo post del nuovo anno posso augurare “Felicissimo 2012 a tutti!!!
Un augurio senza fronzoli, dove ciascuno di voi potrà mettervi dentro ogni desiderio di felicità!
Finally, with this first post of the new year I wish you  a “Happy 2012 to everybody!!!
A wish without frills, where each of you can put inside every desire for happiness!

E, come sempre, devo scusarmi per la mia lunga assenza. In realtà avevo sperato di poter utilizzare il tempo libero durante le feste per scrivere sul blog ma, complice la mancanza di connessione nei luoghi in cui mi sono trovata, mi sono ridotta solo ora, approfittando del tempo che, invece, mi son ritrovata in questi ultimi giorni a letto con una brutta influenza. Come inizio non c’è male eh?
And, as always, I must apologize for my long absence. In fact I had hoped to write on the blog during Christmas holidays but, thanks to the lack of connection where I spent holidays, I can only do it now, taking advantage of the time I have finding myself in these last few days in bed with a bad flu. Not bad as a start huh?

Questo nuovo anno è cominciato veramente “col botto”! Effettivamente di tempo libero ce n’è stato davvero poco! Io e il mio compagno, infatti, abbiamo dovuto optare per un tour natalizio tra Puglia e Abruzzo per non scontentare nessuno. Purtroppo abbiamo dovuto scegliere l’auto per gli spostamenti, a causa del poco tempo a disposizione e della quasi assenza di alternative. Abbiamo temporeggiato fino all’ultimo per decidere la partenza e non potevamo prenotare in tempo un posto in treno o sull’autobus. Comunque, a tal proposito, mi sono giunte voci di grandi tagli ai treni a lunga percorrenza, strategia veramente deleteria in un periodo come quello di Natale, oltretutto con un rincaro dei prezzi che alle tasche degli italiani pesa un bel po’… ma questo è un capitolo a parte.
Non vogliamo cominciare il nuovo anno con le lamentele, vero?
This new year has really started “with a bang”! Actually I didn’t have so many time! My partner and me had to opt for a Christmas tour of Puglia and Abruzzo to not disappoint anyone. Unfortunately we had to choose to get there by car, because of the limited time available and the almost total absence of alternatives. We stalled until the last minute to decide the departure time and we could not book a seat on the train or bus. However, in this regard, I have heard rumors about big cuts in long-distance trains, a very destructive strategy in a period such as Christmas, plus a price increase that weighs to the pockets of Italians ... but this is a separate chapter.
We do not want to start the new year with complaints, right?

Tornando alle innumerevoli cose fatte durante tutto questo tempo, direi che ho l’imbarazzo della scelta nel dover cominciare a raccontarvene una.
Così preferisco farvi un’anteprima del tutto e poi iniziare a raccontarvene un po’ per volta dal prossimo post. Cominciando dalle cose meno recenti…
Returning to the many things done during all this time, I would say that I am spoiled for choice in having to start telling one.
So I prefer to make you a preview of everything and then start to tell one by one from the next post. Starting with older things ...

• Tra un’ora e l’altra dedicata all’impacchettamento regali da parte di Mani Tese per Feltrinelli, ho partecipato ad un breve ma divertente laboratorio di eco-fashion a cura di ReeDo. Vi farò vedere cosa ho combinato!
Between one and the other hour engaged for the packing gifts by Mani Tese for Feltrinelli, I attended a short but fun workshop of eco-fashion by ReeDo. I’ll let you see what I have done!
  
• Io e Irish abbiamo approntato delle postazioni di approvvigionamento di cibo e acqua per i nostri amichetti piumati, per non lasciarli soli durante la nostra assenza.
Irish and I prepared some positions for supply of food and water for our feathered pals, not to leave them alone while we were away.

• In tutti i posti che abbiamo visitato abbiamo trovato sempre più interesse in una tradizione che sta tornando in auge: il presepe. Curiosando qua e là abbiamo immortalato alcune immagini di cui vi daremo qualche assaggio, anche se fuori tempo. Con un piccolo proposito per il prossimo Natale.
Everywhere we went we found more and more interest in a tradition that is coming back into vogue: the nativity scene. Wandering here and there we captured some images we will give you some glimpse, even if out of time. With a little purpose for next Christmas.

• “Chi esplora la natura il primo dell’anno, lo fa tutto l’anno”, è quello che ci siamo augurati il primo giorno del 2012 festeggiato in quel della bellissima Popoli (Abruzzo) e dei suoi meravigliosi dintorni.
Who explores the nature on the first year, he do it all year” is what we hoped on the first day of 2012, we celebrated in the beautiful town of Popoli (Abruzzo) and its beautiful surroundings.

• Per la premiazione dei presepi dei commercianti da parte dei bambini della parrocchia locale, avvenuta durante la recente festa della Befana organizzata dall’Ippocampo mi era stata chiesta una coccarda. Potevo starmene con le mani in mano? Detto fatto. Una coccarda realizzata interamente con materiale di riciclo!
For the award of the nativity made by shopkeepers, from the children of the local parish – event which took place during the recent feast of the Epiphany, organized by the Ippocampo association – I was asked to make a cockade. I could sit with my arms folded? Said and done. A rosette made entirely from recycled material!

• Dopo le feste, prima di ricominciare col solito tran tran ci siamo concessi un po’ di ore di relax a casa ed è stato così che abbiamo scoperto un capolavoro di Miyazaki, “Il mio vicino Totoro”. Un bel vecchio film di animazione carico di intenso spirito naturalistico. Ve ne parlerò!
After holidays, before re-starting with usual routine, we gave ourselves some relaxing hours at home and it was so that we discovered a masterpiece of Miyazaki, “My Neighbor Totoro”. A lovely old animated film loaded with intense spirit of nature. I will tell you!

Insomma, quante cose… tra le quali ho tralasciato di elencare tanti altri bei momenti di volontariato, affetti, amicizia e svago che hanno reso queste feste indimenticabili. Forse sarà per questo che il mio fisico non ha retto abbastanza? Be’ spero di riprendermi presto e poter raccontarvi ogni cosa nei dettagli! A prestooo!!!
In short, many things ... among which I failed to list many more beautiful moments of volunteering, affections, friendship and entertainment that have made these holidays unforgettable. Maybe was this the reason why my fell ill? Well, I hope to recover soon and be able to tell everything in detail! See you soon!

6 commenti:

Cristella ha detto...

La coccarda per l'Ippocampo era davvero bella. Confermo, e sottoscrivo e.... ringrazi ;)

Danda ha detto...

:) Grazie Cri!
Troppo buona!
Non sono brava a cucire, però questa coccarda mi ha dato soddisfazione e presto la mostrerò a tutti i lettori del blog... e poi se apprezzata da te, che sei una maga dell'hand-made, allora sono ultra-contenta!!!
Ci vediamo presto! ;)

sooz ha detto...

Happy new year! I hope your 2012 is beautiful!


I Love My Neighbour Totoro too! :)

Danda ha detto...

Thank you so much, Suzie! I wish a wonderful 2012 also to you! And I'm very happy that you share my love for that movie!!! I'll talk about it in a specific post. It's so inspirational, even if far from our spirituality! :)
We must lurn so many things from it! ;)

Lo ha detto...

ma quante cose..e quante novità....dai pussa via influenza...e lascia danda libera di fare...
un baciotto

Danda ha detto...

Grazie cara la mia Lo!!! Sono proprio contenta che sei tornata qui e che addirittura ti offri come scacciatrice dei malanni!!! :D
Speriamo bene e che quest'anno sia fruttuoso più che mai, in tutti i sensi, ma soprattutto ricco di post e di cose positive per tutti! ;)