domenica 24 novembre 2013

Ultimi libri in baratto per la SERR / Last book to swap for the EWWR

Eccoci ormai al termine della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.
Termina qui il mio baratto dei libri a tema ambientale/ecologico, iniziativa che è stata apprezzata ma a cui hanno partecipato poche persone, più che altro con incoraggiamenti.
Va bene, comunque è stato il mio primo baratto online e non potevo pretendere meglio, soprattutto dopo che non aggiornavo il blog così frequentemente.
Here we are now at the end of the European Week for Waste Reduction.
My environmental/ecological themed book swap ends here. This initiative was appreciated but few people attended, mostly with their encouragement.
Okay, anyway, it was my first barter online and I could not expect better, especially after
not having update the blog as frequently.


Sono comunque rimasti tre libri da proporvi in baratto, dal momento che ieri non ho potuto postare. Questi ultimi sono più piccoli e meno corposi, quindi, per chi li chi vorrà tutti, possono rientrare in una formula 3x1, per cui approfittatene!
However, three books are still on offer to swap, since yesterday I could not blog. These are smaller and less full-bodied, therefore, for those who want all of them, they may fall into the formula 3x1, so enjoy!

Ecco i titoli / Here's the titles:


"Critical Mass - dalla critica all'automobile alla rivolta delle biciclette"
a cura di PSYCHOattiva DreaMTeam
Shake Edizioni Underground - 2003
84 pagine (libro originariamente associato a VHS cosa di cui purtroppo non dispongo, avendolo acquistato s un banchetto di libri usati)

"Io lo so fare - dal dentifricio all'energia: piccola guida all'autoproduzione creativa"
di Marinella Correggia
Altraeconomia edizioni - 2010
56 pagine



"Vestiti che fanno male - Coloranti, candeggianti, ammorbidenti, antimuffa, fughicidi, tutti i pericoli che si nascondono nel tuo guardaroba"
di Rita Dalla Rosa  
Terre di Mezzo Editore - 2011
152 pagine

Si tratta di tre libri diversi fra loro ma molto "illuminanti": il primo spiega in poche parole il fenomeno di Critical Mass, il movimento di biciclette ormai diffuso in tutto il mondo, facendo riferimento ai gruppi più importanti e alle loro eclatanti azioni di protesta; il secondo è in pratica un "Bignami" dell'autoproduzione che va da apparecchi più o meno complessi, come pannelli, forni e frigo solari, alle cose più semplici fatte in casa come alimenti, borse della spesa, libri, detergenti, carta da lettera ecc., con spunti e suggerimenti interessanti, che sarebbero migliorati se fossero stati accompagnati da immagini; il terzo per me è stata una vera scoperta... io che pensavo che il nemico n. 1 del mio guardaroba fosse la muffa, ho capito che c'è molto più di pericoloso in quello che si usa a monte, nella produzione dei filati per l'abbigliamento – da leggere assolutamente!
They are three different books but are also very "enlightening". The first in a nutshell explains the phenomenon of Critical Mass, the movement of bicycles now spread all over the world, referring to the most important groups and their sensational protest actions. The second one is basically a little guide on self-producing that goes from more or less complex devices, such as solar panels, ovens and refrigerator, to simplest things like homemade food, shopping bags, books, detergents, writing paper, etc., with interesting ideas and suggestions, which would be improved if they were accompanied by images. The third one was for me a real discovery... I thought that the enemy no. 1 of my wardrobe was mold, but I realized that there is much more danger in what it is used upstream in the production of yarns for clothing – a must read!

Così siamo giunti al termine di questo mio piccolo sforzo per ridurre i rifiuti in questa settimana... i libri restano a disposizione del baratto fino alla fine di dicembre – quindi potete sempre richiederli – dopo di che, nell'anno nuovo saranno donati.
So we come to the end of my small effort to reduce waste this week... books will remain available to swap until the end of December – so you can always request them – after that, in the new year they will be donated.

Grazie a tutti coloro che mi hanno incoraggiato e in particolare a Katia, ecoblogger super creativa e riciclona, l'unica che si è mostrata interessata al baratto.
Thanks to all those who have encouraged me and especially to Katia, super creative and green blogger, the only one that has shown interest to swap.

L'anno prossimo non so se mi cimenterò ancora in un'azione per la SERR, però di sicuro continuerò a proporre scambi sul mio blog, poiché ritengo che il baratto sia una delle migliori e importanti forme di riuso! Quindi arrivederci al prossimo baratto! 
Next year I do not know if will commit in one action for the EWWR, but for sure I will continue to offer swaps on my blog, because I think that swapping is one of the best and most important forms of reuse! So see you next swap!

4 commenti:

cooksappe ha detto...

me li segno!

Danda ha detto...

Ciao, bentornata e grazie per la tua visita!!!
Vedo che anche tu sei impegnata in materia di libri! Ci vado a dare un'occhiata! ;)

Luisa ha detto...

ciao Danda, è da pochissimo che seguo il blog: molto interesante!
Sarei interessata al baratto di tutti i libri che ti sono rimasti (non so quali hai ancora disponibili).

Contattami alla mail settepixel@yahoo.it così ne praliamo e vediamo se riusciamo a metterci d'accordo ;)
grazie!
Luisa

Danda ha detto...

Ciao Luisa, benvenuta sul mio blog e grazie per il tuo commento positivo! :-) A dire il vero ho impegnato già i miei libri con un'azienda che sta istituendo una biblioteca ecologica e mi ha proposto ugualmente di barattarli con altri prodotti, ma magari posso proporti qualche altro libro in cambio... Ci sentiamo appena passato il Natale! Grazie mille e Buon Natale!!!