sabato 9 maggio 2015

Famiglie a Rifiuti Zero d’Italia, unitevi!!! / Italian Zero Waste families, let's join together!!!

Lo scorso weekend è stato un po’ speciale perché sono stata di nuovo nella mia amata Puglia!
Ho avuto modo di rivedere la mia mamma, la mia sorellina e qualche cara amica. E ho approfittato per fare qualche giro nella mia città natale, Canosa, e nei dintorni, spingendomi fino a Bisceglie, dove ho potuto vedere per la prima volta in così tanti anni, la cattedrale romanica e il magnifico Dolmen "della Chianca"!
Last weekend was a bit special because I was back in my beloved Puglia!
I got to see my mom, my sister and a few close friends. And I took the opportunity to do a few laps in my hometown, Canosa, and around, bringing myself to Bisceglie, where
for the first time in so many years I could see the Romanesque cathedral and the magnificent Dolmen called "della Chianca"!

Le meraviglie di Bisceglie: Cattedrale di S. Pietro e Dolmen "della Chianca"


Ogni volta tornare nella mia terra è un’emozione. Qualche volta, però, rovinata dalla vista di rifiuti abbandonati per le strade di città e di campagna…
Un vero peccato, perché la Puglia è una terra bellissima e in questo periodo si colora inverosimilmente del giallo oro delle margherite e del viola delle malve selvatiche e del rosso dei papaveri! La bellezza dei monumenti, le distese di ulivi, l’azzurro del mare… ma… conterranei miei, perché continuate a riversare i rifiuti in ogni angolo di questo lembo di terra così bello???
Whenever I return to my homeland I feel a strong emotion. Sometimes, however, it is spoiled by the sight of waste abandoned by the roads of town and country...
A pity, because Puglia is a beautiful land, and at this time is coloured by the golden yellow daisies and the purple hollyhocks and the wild red poppies! The beauty of the monuments, the olive trees, the blue of the sea... but... my fellows, why do you continue to dump waste in every corner of this strip of so beautiful
land???

I cittadini sono avvertiti! Non gettare i rifiuti per strada!!!


Allora non posso che proseguire questo mio accorato appello con raccontarvi di un’iniziativa che è anche, volendo, una proposta.
So I can continue this heartfelt plea to tell you about an initiative that is also, if desired, a proposal.

Proprio dal 1° maggio 2015 – non stavo nella pelle dal dirvelo – grazie, alla carissima amica blogger Chiara del blog “Il bilancio del bidone”, sono stata coinvolta nel progetto “Famiglie a Rifiuti Zero” organizzato da un gruppo di persone fra il GAS e la sede di Legambiente Lamone di Faenza.
Si tratta di una sorta di “gioco” che ha l’obiettivo di diventare una vera e propria routine quotidiana e in questi giorni gli iscritti al suo gruppo su Facebook si stanno allargando a macchia d’olio, arrivando in tutte le zone d’Italia!
Nella locandina qui sotto i dettagli.
Just from the 1st of May 2015 – I couldn't wait to tell you – thanks, to the dear friend blogger Chiara's of the "Il bilancio del bidone" blog, I was involved in the project "Zero Waste Families" organized by a group of people between the Ethical Purchasing Group and the headquarters of Legambiente Lamone at Faenza.
It is a sort of challenge which has the goal of becoming a real daily routine and these days the members of its group on Facebook are spreading like wildfire, reaching all the areas of Italy!
The
details in the image below.

Locandina "di reclutamento" Famiglie Rifiuti Zero


Avere uno stile di vita sostenibile, avere coscienza dei propri rifiuti e consumi è una cosa ormai da cui non si può più prescindere, per i danni che abbiamo causato al nostro pianeta, ma è anche qualcosa di entusiasmante e costruttivo, che ti fa scoprire ogni giorno qualcosa di nuovo, persone nuove, proprie virtù nascoste, come il saper riparare, autoprodurre, risparmiare, ecc.!
Have a sustainable way of life, be aware of our own waste and consumption is now a thing from which we cannot be longer apart, for the damage we have caused to our planet, but it's also something exciting and constructive, which makes you discover each day something new, new people, your hidden virtues, such as knowing how to repair, self-produce, save, etc.!

Allora perché no? Prima di partire per la Puglia avevamo svuotato tutti i bidoni della raccolta differenziata e indifferenziata, pesati (per avere la tara) e pronti per la sfida. Ora è già una settimana che il progetto è partito e noi siamo felicemente “in gara”, non si vince null’altro che la soddisfazione di aver fatto qualcosa di buono per se stessi, per gli altri e per l’intero pianeta!
Famiglie a Rifiuti Zero d’Italia, unitevi!!! :)
So why not? Before leaving for Puglia we emptied all the bins of recycling and unrecycled waste, weighed them (for tare) and be ready for the challenge. Now it is already a week since the project started and we are happily "in the race", knowing that we would not win nothing but the satisfaction of having done something good for ourselves, for other people and the whole planet!Zero Waste Families of Italy, let's join together!!! :)

2 commenti:

Carmine Volpe ha detto...

importante è date esempi utili sono convinto che le persone li seguiranno

Loredana Cramarossa ha detto...

Grazie, Carmine, per il tuo incoraggiamento! Sono convinta anche io di questo. Si inizia da se stessi! ;)