venerdì 20 marzo 2009

Post ospite / Guest post – FA’ LA COSA GIUSTA! 2009

Oggi sono particolarmente felice perché è la prima volta che ospito l’intervento di un carissimo lettore del blog, Riccardo, che commenta spesso via mail e mi tiene sempre aggiornata sulle novità in tema ambientale. Infatti, Riccardo è un esperto in materia di risparmio energetico e risorse rinnovabili e gestisce il sito web Wutel.net, un pozzo di informazioni per chi vuole intraprendere le buone pratiche di risparmio e per chi invece vuole studiare alcuni aspetti della materia in maniera tecnicamente più approfondita.

Ero stata da lui invitata a partecipare alla fiera milanese Fa’ la cosa giusta! che si è tenuta dal 15 al 13 marzo. Ho dovuto, purtroppo, rifiutare il suo invito per la distanza e per i miei impegni, ma devo ammettere che un po’ mi sono pentita per non essermi organizzata in anticipo. La fiera sembra aver raggiunto una grande popolarità, e, rispetto anche alla fiera riminese Ecomondo, è sicuramente più aperta al pubblico dei non-del-settore, tanto da richiamare persone di tutte le età…

Per chi non la conoscesse ancora, la rassegna tratta di consumo critico e sostenibilità spaziando in vari settori. “Mobilità sostenibile, editoria e promozione culturale, agricoltura biologica, software libero, moda critica, bio-edilizia, fibre naturali, economia carceraria, eco-prodotti, commercio equo e solidale, terzo settore, energie rinnovabili finanza etica, turismo solidale: queste le sezioni di Fa’ la cosa giusta! Che hanno ospitato oltre 500 espositori nei 21mila mq di FieraMilanoCity” (da comunicato stampa del 15/03/09).

Sentiamo, quindi, le impressioni di Riccardo:

“Anche quest’anno pensavo di fare soltanto il visitatore della fiera, poi invece sono stato inaspettatamente invitato presso lo stand del ‘Il portale del sole’ per dare una mano nel fornire informazioni ai numerosissimi visitatori sugli impianti fotovoltaici (soprattutto quelli alla portata di
tutti), sul risparmio energetico e sull'illuminazione a led.

…mi ero portato dietro alcune schede informative sull’argomento relative ai progetti proposti nell’ambito delle iniziative ‘Solar Energy Way’ del gruppo Wutel.net che sono subito andate a ruba.
Infatti per il secondo e terzo giorno della fiera ho stampato (rigorosamente su carta riciclata al 100%) ed in tutta fretta ben 400 opuscoli informativi che sono stati letteralmente presi d’assalto…

Mi ha fatto veramente piacere vedere che moltissimi giovani e nuove famiglie sono veramente interessate a poter far qualcosa di concreto per l’ambiente e per uno stile di vita sostenibile e migliore.

La fiera ovviamente non era soltanto dedicata alle energie rinnovabili ma spaziava veramente su tutto il mondo eco/bio e sul volontariato in tutte le sue forme e campi.

Anche gli organizzatori non si aspettavano questo afflusso così notevole di pubblico che quest’anno ha raggiunto la ragguardevole cifra di 50.000 visitatori…

Per concludere posso affermare di aver visto finalmente che molta gente (seriamente preoccupata per le conseguenze a cui andremo incontro se continuiamo così sulla via dello spreco e del consumo eccessivo) è pronta a far qualcosa da subito e concretamente per invertire questa situazione.
Inoltre molti giovani erano alla ricerca di informazioni chiare e semplici (anche soprattutto relative a progetti realizzabili praticamente ed alla portata di tutti) su come poter agire per ridurre realmente i consumi e per produrre energia da fonti pulite e rinnovabili che, non sempre, hanno detto di aver trovato negli enti/istituzioni preposti ad informare il cittadino.

È stata quindi una bella ed interessante esperienza che spero di poter ripetere il prossimo anno ed in altre manifestazioni del genere.
Oggi sono ancora senza voce ma molto soddisfatto… :-)”


Riccardo mi ha poi gentilmente inviato una serie di schede utilissime, le stesse che ha distribuito in fiera e che potete trovare sul sito wutel.net.
La maggior parte delle schede e degli approfondimenti sui vari argomenti (risparmio energetico, energia solare, illuminazione a led, ecc...) sono consultabili (sempre ed esclusivamente per usi
informativi/didattici senza scopo di lucro) e scaricabili a questa pagina.

Ottimo lavoro! Ringrazio Riccardo per essere stato così gentile ed averci messo a disposizione le informazioni sulla fiera e tanto altro materiale. Ce ne sono ancora poche di persone così attente e disponibili, però qualcosa sta cambiando!

Per dare una rapida occhiata a quello che si è potuto vedere in fiera, consiglio anche di visitare il video di ConsumoMeno, dove i nostri amici Marco, Lo, Eva e Vegolosa, si sono divertiti a scattare immagini lungo i padiglioni.
Allora buona visita virtuale a tutti! E alla prossima edizione di Fa’ la cosa giusta!


Today I am particularly happy because this is the first time I host the intervention of a dear reader of the blog, Riccardo, who often commented via email and always keeps me updated on news on environment. Indeed, Riccardo is an expert in energy saving and renewable resources and manages the website Wutel.net, a well of information for who wants to take the best practices for saving and those who want to study some aspects of the matter in a technically more accurate analysis.

I had been invited by him to attend the fair in Milan Fa’ La Cosa Giusta (Do The Right Thing!)! which was held on March 15-13. Unfortunately, I refuse his invitation for the distance and for my schedule, but I must admit that I was a bit sorry for not having planned the visit in advance. The fair seems to have achieved great popularity, and compared to the fair of Rimini, Ecomondo, it’s certainly more open to the public non-in-the-sector, as to draw people from all ages...

For those who do not know it yet, the exhibition comes spacing to critical consumption and sustainability in various sectors. “Sustainable mobility, publishing and promotion of culture, organic agriculture, free software, critic fashion, bio-construction, natural fibres, economy from prisons, eco-products, fair trade, third sector, renewable energy, ethic finance, solidarity in tourism: these the sections of Fa’ La cosa Giusta! that hosted over 500 exhibitors in 21thousand sqm at FieraMilanoCity” (from press release dated 15/03/09).

Let’s listen, therefore, to the impressions of Riccardo:

“Even this year I thought to make only the fair as a visitor, then, instead I was unexpectedly invited to the stand of the ‘Gateway of the Sun’ to lend a hand in provide information to the many visitors on the photovoltaic plants (especially those within the reach of all), on saving energy and LED lighting.

...I brought back some information sheets on of proposed projects under the initiatives of ‘Solar Energy Way’ from the Wutel.net group that were gone stolen.
In fact, for the second and third day of the fair, I printed (strictly on 100% recycled paper), and in haste, 400 information leaflets that have been taken literally on assault...

I was really pleased to see that many young people and new families are really concerned to be able to do something concrete for the environment and a sustainable and better lifestyle.

The fair was of course not only devoted to renewable energy but truly ranged throughout the world eco/bio and on volunteering in all its forms and fields.

Even the organizers did not expect this influx as considerable public that this year has reached the remarkable figure of 50,000 visitors...

To conclude I can say that I have finally seen that many people (seriously concerned about the consequences of continuing on the path of wasteful and excessive consumption) are ready to do something immediately and specifically to reverse this situation.
Moreover, many young people were looking for clear and simple information (also especially for feasible projects, practically available to everyone) on how to act to reduce consumption really and to generate energy from clean and renewable sources, that not always they said to found in bodies/institutions responsible for informing the citizen.

It’s been a nice and interesting experience which I hope to be able to repeat next year and in other events of the sort.
Today I am still without a voice ... but very happy :-)”


Then Riccardo kindly sent me a set of useful documents, the same as those distributed in the event, you can found on the site wutel.net.
Most of the documents and insights on the various topics (energy saving, solar energy, LED lighting, etc.) are available (always only for informational/educational non-profit uses) and the downloadable at this page.

Well done! Thank you Riccardo for being so kind and having made available the information on both fair and other material. There are still so few caring people, but something is changing!

To give a quick look at what they saw in fair, I also suggest to visit the video of the blog ConsumoMeno where our friends Marco, Lo, Eva and Vegolosa have enjoyed to mix in video images taken along the halls.
So have a good virtual tour at all! And see you in the next edition of Fa’ La Cosa Giusta!

4 commenti:

Layla ha detto...

WOW, great to see so many people interested in this!! :)

50.000 is a lot!! :)

I hope so many and more could also be interested in zero waste living & minimizing waste!! :)

It would be really great if this could happen too!! :)

Danda ha detto...

I hope too, dear Layla! As you can see, something is changing, and great changes are always slow!
I'm coming to see your new posts!
Big hugs

Danda xxx

Marco ha detto...

dandissima!!! grazie per la citazione e il link! ci siam trovati proprio bene a Fà la Cosa Giusta. L'anno prossimo t'aspetto... (eva arrivava da roma) trasformo la casa in un B&B a zero consumo e zero emissioni di co2 (e zero euro).

Danda ha detto...

D'accordissimo! :)
Grazie a voi per il vostro impeccabile "servizio" sulla fiera... non vedo l'ora che arrivi l'anno prossimo!
A presto! ;)