martedì 20 aprile 2010

L’“Ecodecalogo” / The "Green Decalogue"

Piccola premessa: oggi è una giornata speciale, il compleanno di un’amica, Miriam, che ho conosciuto recentemente all’incontro con Leo Hickman. Miriam non ha un blog ma coltiva numerosi interessi comuni a me, come la lettura, la comunicazione, le lingue straniere e ultimamente… l’essere green!
Just a little premise: today is a special day, the birthday of a friend, Miriam, who I recently knew during the meeting with Leo Hickman. Miriam hasn’t a blog but she has numerous interests in common with me like reading, communication, foreign languages and lately… being green!

Bene, vorrei farle un regalo speciale… niente di materiale, niente che possa avere un dispendio di energie, di risorse e che possa essere inquinante. Vorrei semplicemente dedicarle questo post che lei stessa mi ha chiesto tempo fa: un decalogo di azioni che ognuno di noi dovrebbe tenere bene a mente per cercare di vivere in modo un po’ più eco-compatibile.
Well, I want to give her a special gift… nothing material, nothing that consumes energy or resources, nothing polluting. I want simply dedicate her this post that she herself asked me some time ago: a decalogue of habits that someone of us should have constantly in mind in order to have a more sustainable life.





A dire il vero avevo compilato questo decalogo per prepararmi alla famosa intervista, ma ho dovuto rivederlo, perché anche in quell’occasione mi sono resa conto di aver trascurato molte cose. Devo ammettere che non è stato semplice riassumere in dieci azioni quello che poi diventa una routine quotidiana. Ogni azione è collegata all’altra e gli effetti di ognuna di queste azioni sono molteplici.
To say the truth I wrote this decalogue to prepare myself to the famous interview. But I had to review it, because even in that occasion I realized that I had neglected lots of things. I must admit that it wasn’t so easy to resume in ten rules what I always do as daily routine. Every action is linked to another and the effects of these actions are many.
Ma vediamole insieme / let’s see them together:



1. Riduci l’usa e getta (usare quindi sportine e tutto quanto possa essere lavato e riutilizzato) / Reduce disposable things (using reusable bags and all the washable things to be reused)

2. Compra prodotti con imballaggio riciclabile (o compostabile o riutilizzabile come i prodotti sfusi e alla spina) / Buy products with recyclable (or compostable or reusable, as bulk products) packaging

3. Bevi acqua del rubinetto (o di fonte pubblica) / Drink tap-water (or take water from a public source)

4. Autoproduci (in cucina) / Make food yourself

5. Ricicla bene (separare i materiali, risciacquare i contenitori, schiacciare le cose ingombranti) / Recycle more and in the best way (separate, rinse and squash packaging)

6. Fai il compostaggio domestico (o raccolta dell’umido) / Compost (or at least collect organic waste separately)

7. Raccogli gli oli esausti (ed altri materiali pericolosi, portandoli all’isola ecologica più vicina) / Collect exhausted oils (and other dangerous materials, taking them at the nearest HWRC)

8. Risparmia acqua ed energia / Save water and energy

9. Riutilizza e compra usato / Reuse and buy second hand things

10. Ripara (prima di buttare) / Repair (before throwing away)



Ovvio che su ognuno di questi punti il discorso potrebbe essere ampliato. Anzi, vi invito ad aggiungere altro voi stessi e a chiedermi approfondimenti.
Of course we can focus on each point. Or better still, you are invited to add new suggestions yourself and ask me for more information.

Comunque sono dei semplici consigli, non di certo le tavole scolpite da Dio sul monte Sinai! :D
Per cui sono azioni che vanno fatte pian piano, organizzandosi, cercando alternative e soluzioni. Nessuno, certo, è lì a castigare chi non è in grado di metterle in pratica.
E proprio perché si tratta di azioni libere che ciascuno di noi può adattare alla propria vita ed amplificare secondo la propria disponibilità. Sono gesti che possono renderci felici e soddisfatti e alleggerire la nostra impronta ecologica.
However, I’ve just given to you some advices. Please do not take them as the Decalogue of Bible! LOL
You must prepare slowly to front each action, organising yourself, finding alternatives and solutions. You won’t be castigate if you aren’t able to practise these actions.
It’s especially because they are free that everyone can fit them with his life and amplify according to his willingness. These actions can be make us happy and satisfied, lightening our ecological footprint.


Quindi, Miriam, spero di averti fatto un pensiero gradito. TANTI TANTI AUGURI e un giorno davvero tutto “verde” per te! ;)
So, Miriam, I hope that you’ll appreciate my gift. Have a HAPPY BIRTHDAY and a very green day! ;)

6 commenti:

luby ha detto...

ci piace un sacco l'ecodecalogo! semplice, di poche parole ma se seguito è un grande progetto!
auguri alla tua amica!

nora ha detto...

Ce la facciamo... praticamente 10 su 10! Voglio citare una frase di Bill Mollison "Tutti riconosciamo che il nostro lavoro è modesto, ma la somma dei nostri modesti lavori è straordinaria"
L'impegno anche piccolo di ciascuno porterà buoni frutti per tutti!

Helena ha detto...

Grazie per essere passata dal mio blog e per quello che hai detto, quelle cose mi sono venute in mente confrontando ciò che faccio rispetto a quello che vedo consigliato in questi giorni, e ho notato che molte cose le faccio già, anche se ho ancora molto da imparare..questo decalogo per esempio mi sarà utile per avere un sistema semplice per migliorare alcuni aspetti che ancora devo imparare e eseguire, non è magari tutto facile, ma l'importante è provarci!ciao ciao!

Danda ha detto...

Carissime!!!
Grazie mille per i vostri immediati commenti. Sono sicura che voi già praticate queste cose! Ma, come si dice "repetita juvant"!

@ Luby, sono molto contenta che ti piaccia questo post. :)
Sì è un gran bel progetto che interessa quasi ogni momento della giornata... attuare queste cose significa rendere ogni giorno speciale e dare maggior senso alla nostra esistenza!

@ Grande Nora!
La tua citazione è molto bella, e ho fatto tesoro di molti insegnamenti simili a questo negli ultimi anni. Sono queste parole che mi danno coraggio ogni giorno. Se tutti facessimo la nostra piccola parte forse il cambiamento non sarebbe immediato, ma sarebbe una vera grande rivoluzione che pian piano coinvolgerebbe anche chi decide per noi...

@ Ciao Helena, ma figurati! Seguo sempre il tuo blog dal reader rss ma il tuo post mi ha proprio fatto venir voglia di commentarlo.
Anche per me stessa c'è la possibilità e la voglia di migliorare. Aver scritto questo eco-decalogo non significa che riesca a fare sempre e costantemente tutto.
In realtà la difficoltà non sta nelle azioni stesse, ma nel vincere le cattive abitudini che invece spesso ci portano a fare tutto il contrario di quanto ho scritto. Una volta che ci si abitua è tutto più semplice ed automatico! Come dici tu, basta provarci!

famous artists paintings ha detto...

I'm happy to visit your blog.Thank you for your sharing.I am looking forward on reading the next hub.

Danda ha detto...

Hi, glad to read your enthusiastic comment on my blog! This is a very old post. I hope you have the time to read the more recent ones! Now I'm going to write more articles, so stay tuned! ;-)