martedì 22 aprile 2008

EARTH DAY - 22 aprile 2008

Oggi è Earth Day, da non confondere con l'EARTH HOUR che è avvenuto qualche settimana fa. Oggi è un giorno che dovrebbe essere dedicato alla nostra Terra, ma qualunque buon proposito è da lei bene accetto.
La blogger inglese Melanie Rimmer sul suo fantastico Bean Sprout dice che è un giorno che dovrebbe essere ricordato come il Natale fra tutti i cristiani, nel senso che dovrebbe avere la stessa importanza, e propone di fare qualunque cosa che abbia un esito positivo per l'ambiente. Effettivamente sappiamo bene che la nostra Terra ci sostenta ed ha essa stessa una sua vita, quindi dobbiamo esserle eternamente grate!
Anche Almost Mrs. Average, che avete tutti conosciuto in The Rubbish Diet, è dello stesso parere e chiede oggi di fare uno sforzo in più e provare solo per un giorno a ridurre i rifiuti a zero. Mmmh sarà molto difficile, immagino, ma tentare non nuoce!
Oggi, insomma, solo per oggi, anche il più svogliato faccia qualcosa di buono! Magari lo può dire nei commenti!
Io ancora ci devo riflettere per conto mio, ma già aver postato quest'argomento, visto che in giro non se n'è parlato, è già una buona partenza! ;-)
Buon Earth Day!

1 commento:

Danda ha detto...

Dovevo aggiungere che, ieri, il mio Earth Day è stata una giornata da ricordare !

Da festeggiare per le mie prime 1000 visite!!! Grazie di cuore a tutti!
Sono felicissima e so che tante persone mi seguono da tutta Italia e qualcuna anche dal mondo!

Peccato che magari la timidezza frena a partecipare: certo, questo blog non è un forum, non è una community, però mi piacerebbe che ogni tanto qualcuno si facesse sentire, per dire che sto scrivendo cavolate o verità, per dire cosa fa nel suo piccolo, per scrivere le proprie sensazioni.
Avevo cominciato un po’ per gioco, per “fissare” certi miei pensieri e farli conoscere ad amici e parenti, ma il cerchio si è allargato e mi farebbe ancora più piacere ascoltare le voci di chi non conosco! Forse qualcuno si spaventa di fronte a quella scritta da riscrivere (verifica parole) ma ho dovuto metterlo per sicurezza, visto che di spam ce n’è in giro nel web!

Ieri, comunque, il mio impegno è stato quello di cucinare il più possibile biologico, vegetariano e senza sprechi di acqua, unito allo sforzo di non comprare e buttare nulla che non fosse riciclabile. Ci sono quasi riuscita e nell’indifferenziato è finito solo un foglio di carta da forno. Il resto sono stati solo scarti di cucina, finiti nell’organico e qualche confezione in carta da riciclare. Mentre ho collezionato ben un litro e mezzo di acqua, usata per cucinare e lavare le verdure, che verrà sistematicamente usata per innaffiare le piante in giardino!
L’Earth Day alla fine per me già è diventato “Earth Life”, perché l’impegno non finisce qui di certo.