giovedì 22 aprile 2010

EARTH DAY 2010

Giornata Mondiale della Terra.
Ancora una giornata ecologica. Ormai ce ne sono tante, durante tutto l'anno. Tante occasioni per intraprendere piccole buone azioni come quelle che avevo elencato due giorni fa.
Sono contenta che ormai il passaparola su queste giornate sia così diffuso, come le iniziative che prendono numerosi blog come questo.
Due anni fa le cose non erano esattamente così e bisognava collegarsi col resto del mondo per condividere giornate come queste.
Ma ho un po' paura... paura che questa tendenza verde prima o poi passi... certamente mi auguro con tutto il cuore di no!
Earth Day 2010
Another "eco-day" celebration. By now there are many days like this. A lot of chances to make little good actions like those ones I listed two days ago
I'm very happy that the hearsay about this is so spread out, as the initiatives that many blogs like this promote. 
Two years ago things were so different and you had to connect to the rest of the world to share days like this. 
But I fear... I have the impression that this tendence can pass now or then. And obviously I don't wish it.



Per oggi non ho grandi propositi. "Come?" mi direte. Beh, ci sono tantissime cose che si possono fare e di sicuro terrò fede ai miei dieci comandamenti, però una in particolare mi ha colpito molto, quella proposta dalla carissima Nora del blog La Felice Stagione.
Abbraccerò un albero, sì, avete sentito bene. Come ho sempre fatto nei parchi – di nascosto per paura di essere presa per matta – quando vivevo in città, o come faccio ogni tanto durante le escursioni nei boschi. Una delle esperienze più belle che la natura ci possa regalare.
Credo di poter sentire la linfa scorrere attraverso il tronco. Ascolto la voce del vento tra i rami, e lo spirito dell'albero mi parla.
But today I haven't great proposals. "How?" I see you comment. Well, there are many things to do and certainly I'll practise my "eco-decalogue", but one thing in particular impressed me a lot. It was Nora's proposal, from the blog La Felice Stagione
I'll embrace a tree, yes, you heard right. It will be like I always did in parks – I did it hide for fear to look mad – when I lived in the city. I still do it when I trek through the woods.    
It's one of the most beautiful experience that nature can give us. 
It's like I can feel the lymph to flow inside the trunk. I listen to the sound of winds in the branches, and it's like the spirit of the tree talks to me.  

Va bene, sarò matta, però non sono la sola. :P
Concedetemi questo momento. Io e la Terra.
Ok, maybe I'll be mad, but I'm not the one. :P
Let me live this moment. Earth and me.    

10 commenti:

valverde ha detto...

Credimi non sei la sola...lo raccontavo circa un anno fa sull'ASMR e proprio giorni fa nel mio blog sul post "malinconie"...
:DD
da anni vado per parchi o boschi ad abbracciare alberi e quando sono sicura che nessuno mi vede o mi sente capita che ci parlo e canto (con la mia voce stonata) per loro...:))
ma cosa vuoi.. è retaggio di una vecchia sciroccata amante della natura:DD
un abbraccio verdissimo e tanti bacioni in questa bellissima giornata , ciao
valverde

marcellina ha detto...

a roma ci sarà il concertone a zero impatto ambientale, una bellissima iniziativa con ospiti pino daniele e i morcheeba. sarà possibile anke seguire la diretta web su http://www.myspace/natgeomusic x ki come me nn potrà vederlo dal vivo.

Danda ha detto...

@ Evviva!!!
Che bello non essere l'unica sciroccata!!! :D
Cara Val, secondo me non siamo sciroccate. Ci meravigliamo di noi stesse solo perché la maggior parte della gente ha perso un contatto un po' più diretto con la natura. Abbracciare un albero può essere anche un semplice gesto per sentire il profumo della natura, riscoprire le superfici e le forme naturali... ci vuol così poco. E oggi ho visto un bel tam tam di gente, anche su Facebook, che avrebbe abbracciato un albero. Anche un timido gesto, uno sguardo rivolto al verde è un modo per riavvicinarsi. Speriamo di essere sempre di più!
Buoni abbracci!!!

@ Ciao Marcellina, benvenuta nel Dandaworld blog!
Grazie mille per le info. So del concerto di Roma, peccato non potervi prendere parte... dev'essere molto entusiasmante festeggiare con la musica e con tanta altra gente la nostra cara Terra! :)
A presto!

nora ha detto...

Grazie per il link! I gesti d'amore per la natura sono importantissimi e mai banali :-)

Danda ha detto...

Ciao Nora carissima, di nulla!
Grazie a te per avermi suggerito questo gesto così bello, per avermelo ricordato e per aver dato la possibilità di diffonderlo a tutti. Spero che tu abbia passato un felice giorno dedicato alla Terra!
A presto!

Gata da Plar - Mony ha detto...

Ciao! Arrivo di rimbalzo dal blog della mia Valina (Valverde ^_____^) e sappi che, grazie alle sue "istruzioni" guardo gli alberi con occhi molto diversi da prima...
Ho per esempio degli alberi cui sono molto affezionata in particolare una quercia sotto cui passo quando vado a fare le passeggiate pomeridiane e ogni volta che la passo non riesco a fare a meno di alzare gli occhi alla sua chioma e dirle "Ciao Quercia!"... spesso riesco a farlo a voce alta perchè non incrocio praticamente mai nessuno e dopo sto così bene... quindi, mi aggiungo al Club delle sciroccate! :D
Mi piace il tuo blog, verrò a leggerti e a conoscerti meglio!
Un abbraccio!

Max T ha detto...

Ciao Danda, se devo essere proprio sincero non ho mai abbracciato un albero in segno di affetto per la natura. In questi giorni però sono alle prese con la potatura degli olivi. Quando si pota c'è molto contatto con le piante, vanno capite e spesso si pota anche per dargli un senso estetico.
Ciao Max

Danda ha detto...

Ciao!!! Scusate per le mie risposte sempre troppo in ritardo. Arrivoooo!

@ Benvenuta Mony (posso chiamarti così?)!!!
Eheheh, sapevo che "Valina" avesse tante amiche blogger così sensibili alla natura!!!
Il tuo gesto verso la tua Quercia preferita è molto bello! Ti si sarà affezionata!
Pensa che un giorno ero in trekking con il gruppo con cui vado solitamente sull'Appennino romagnolo. C'era un grande faggio monumentale. Mi ci sono avvicinata per abbracciarlo e subito ho sentito un'energia incredibile dentro. La guida mi ha avvertita: "Attenta che ti si porta via!" :D
Grazie per la tua visita, verrò a trovarti più spesso anch'io!

@ Ciao Max!!!
Certo che se tu poti gli alberi questi non ti troveranno molto simpatico! :D Scherzo!!!
Ovviamente anche chi cura le piante e cerca di dare loro maggior vigore e una forma più bella ha in genere una particolare sensibilità e sa come rispettare i tempi della crescita e del riposo.
Ben diverso è chi non ha alcun senso del rispetto verso questi grandi patriarchi della natura, e li sfregia e li circonda di cemento...
Eh sì le piante "vanno capite"! ;)

sooz ha detto...

Happy Earth Day!
(I've been known to hug trees too!)

Danda ha detto...

Happy Earth day to you too, Sooz, even if it's gone. But it must be Earth Day every day, isn't it? ;)